Se la continuità assistenziale è un obiettivo da raggiungere per le varie professionalità operanti nel SSN anche la
continuità nelle raccomandazioni vaccinali lo deve essere specie in ambito ostetrico e pediatrico nell’interesse della tutela della salute della gravida e del bambino.
A tale obiettivo mirano le iniziative formative delle rispettive società scientifiche che cercano di raggiungere le competenze più aggiornate in tema di raccomandazioni vaccinali ma anche sul come renderle operativamente applicabili ed ottenere la massima adesione da parte delle donne dapprima e delle famiglie successivamente.
In questo ambito si pone l’iniziativa della Federazione Italiana Medici Pediatri nel corso che si va a proporre nelle date indicate.